Antistupro grammaticale #93

Si dice “che abbiano”, non “che abbino”.

Non mi frega se la tua frustrata maestra delle elementari ti ha insegnato il dialetto che a sua volta ha imparato da qualche nonno contadino di fine Ottocento e che non ha mai dimenticato.

Il dialetto è una cosa, l’italiano è un’altra.

4 Thoughts on “Antistupro grammaticale #93

  1. Paolo Delmastro on 23 agosto 2012 at 5:19 pm said:

    sei tu frustrato, la mia maestra ci faceva leggere montale anche se era una fottuta democristiana bigotta

  2. Sabrina Tagliavini on 24 agosto 2012 at 5:06 pm said:

    La mia maestra invece mi tirava i capelli. Di conseguenza leggevo Topolino. Che tutto sommato a sette anni ci può anche stare…

  3. Paolo Delmastro on 24 agosto 2012 at 5:22 pm said:

    e certo, dove hai imparato parole come autoctono ad es.?

  4. Daniel on 9 ottobre 2013 at 3:15 am said:

    Ahahah… Grazie

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Post Navigation