Chi sono

Mi chiamo Nicolò Zarotti e ho 25 anni.

I miei principali interessi riguardano la psicologia, la politica, la letteratura, la storia, la scrittura e le nuove tecnologie.

Sono laureato in Psicologia presso il Dipartimento di Scienze della Vita dell’Università degli Studi di Trieste e al momento sto svolgendo un dottorato di ricerca (PhD) in Health Psychology alla Lancaster University, in Inghilterra.

Questo blog vuole essere l’espressione di tutte (o quasi) le vie che rappresentano la mia vita, i miei interessi, le mie passioni. E proprio grazie alla peculiarità della mente umana queste vie possono divenire fonti di servizio per molteplici persone accomunate dagli stessi interessi.

Parto dalla consapevolezza che è quasi impossibile prevedere fino a che punto le vie della vita si possano intrecciare tra loro, ma se ne si potesse cogliere anche la più piccola consapevolezza… noi siamo qua per scoprirlo.

Buona navigazione,

Nicolò

148605_10151581035294951_834761470_n

37 Thoughts on “Chi sono

  1. anduena on 13 gennaio 2009 at 6:50 pm said:

    Le idee racchiuse nelle vie che rappresentano la vita e la mente umana possono divenire chiare se accomunate da individui che hanno lo stesso grado di confusione di pensiero…ecco una delle molteplici sfumature della vita….eppure tutte le volte che ciò avviene, ossia ogni volta che sopravviene un artista originale, si crea un nuovo mondo…e forse noi abbiamo il potenziale per farlo:)

  2. Elisa on 2 maggio 2009 at 4:48 pm said:

    Cioa..Perdona il disturbo…Ti chiederai mille cose…CHi sono? Cosa voglio? Cosa vado cercando? E tanto latro…
    Ebbene, cercavo la traduzione di una canzone (quella dello Spot di Intimissimi) e tra le poche e sane traduzioni, ho trovato la tua, con relativo commento…E poi, da onosta e curiosa, ho voluto vedere chi ra quell’anima tanto gentile da avermi aiutata velocemente per una canzone, io che con la musica ci lavoro, e ho guardato il tuo profilo…Inutile dire che per i tuoi 19 anni hai una maturità immensa e non mi serviva una foto, per dare consolidazione al mio pensiero….
    Volevo solo che queste mie parole ti arrivassero…Io ho un Blog su Libero….il profilo è (Atena.88) da li potrai accedere al mio Blog….Io ci sono per scrivere i miei pensieri…
    Spero che leggerai queste mie parole…E che non vadano disperse…Perchè meriti di sapere ancora una volta che sei una persona come poch…Complimenti!
    Elisa

  3. Ciao… volevo ringraziarti per il riassunto de “I modelli della mente di Freud”! ;)
    Mi sarà molto utile per il prossimo esame!!!
    Ciaociaooo

  4. Jocilene on 2 ottobre 2009 at 8:14 am said:

    Grazie, mi sarà di grande auita questo riassunto…ho un poco di premura nella preparazione del mio progetto di dottorato.
    Buona giornata.
    Saluti.

  5. Figurati, sono contento che ti sia d’aiuto!
    In bocca al lupo per il dottorato,

    Nicolò

  6. Lucia on 26 aprile 2010 at 3:08 pm said:

    Santo subito!!! :D un blog illuminante! prendo in prestito qualcosina sperando di poter contraccambiare un giorno!

  7. Se vuoi puoi contraccambiare subito invitando tutti i tuoi amici a diventare fan di questa pagina su fb:
    http://www.facebook.com/pages/Nicolo-Zarottis-Blog/123818518385

    Invitali tutti però ;)

  8. maria antonietta on 5 maggio 2010 at 9:27 am said:

    ciao nicolò, ma sei iscritto al teledidattico per caso?

  9. antonio on 12 maggio 2010 at 8:29 am said:

    scusa se sono un vecchio rompic…., ma conpassionevole si scrive con la “m” compassionevole!

  10. Ops, grazie per avermi segnalato la svista ;)

  11. andrea46 on 19 giugno 2010 at 6:08 am said:

    Sei un bravo ragazzo e ti ammiro,per la tua maturità,che purtroppo è difficile trovare in moltissimi giovani in Italia.Mi è piaciuto tantissimo il tuo articolo su Margherita Hack e l’ho condiviso più volte.Grazie forse se in Italia avessimo più giovani come te il paese andrebbe meglio! Un vecchio sessantottino….ciao

  12. Claudio on 8 luglio 2010 at 7:48 am said:

    Condivido i tuoi pensieri e gran parte delle risposte che penso siano “a caldo”, ma questi pensieri non sono nuovi. Molti anni fa (sono del 53)avevo 19 anni ci si trovava tra ragazzi… erano di prassi. Oggi è molto difficile trovare qualcuno che ne parli più apertamente, ma molti in cuor loro lo pensano e molti di più vorrebbero… ma non fanno.

  13. sergio on 15 luglio 2010 at 10:17 am said:

    ho letti un po navigando per casso in internet..cioe ho letto il tuo sito….vorrei farti una domanda o meglio dire avrei bisognio di aiuto visto che nei ospedali non riescono a capirci niante….sono satato 6 messi fa in germania con la mia fidanzata…una giorno abiamo cenato in un ristorante turco…dopo siamo sentiti tutti e due male…siamo recati in ospedale e ci hanno detto che era un tipo di avelenamento dal cibo…dopo quasi un messe ci siamo amalati tutti e due con quasi lo stessi sintomi…cioe apena ce una situazione con un po di stress io e lei esplodiamo cioe scopiamo dai nervi…la gente ha cominciato ad avere paura di me io non so che tipo di analizi devo fare che tipo di medicina in quale tipo di medico devo andare…se mi capischi e hai idea di che sto parlando per favore aiutami……ti saluto sergio

  14. Ciao, molto meglio You tube che quel social network ipocrita e pettegolo di facebook… fatto per gente che vive solo di comunità…fasulle…e ipocrite…
    Se ti va scrivimi che ti analizzo… aiutoooooooooo Grazie per le info… e vai a visitare il mio canale…ciaooooooooo

  15. Allora qualcuno in grado di pensare con la propria testa esiste ancora, questo mi rincuora parecchio credimi.Ti faccio i miei complimenti, per avere avuto il coraggio di farti conoscere dal mondo e per non aver paura di dire ciò che pensi.
    Elena.

  16. Ti ringrazio, torna pure quando vuoi!

    A presto,

    Nicolò

  17. Deliziosa on 28 settembre 2010 at 5:08 pm said:

    Ciao Nicolò,
    Anchio studio a Ts ..
    Sbirgiando nel tuo bellissimo blog ho potuto constatare che sei una persona molto preparata e in gamba.
    Dovendomi preparare per Psicometria 1 e 2 di Luccio..mi chiedevo se hai per caso QUALSIASI COSA somigliante al comprensibile che possa far luce su questo esamaccio.
    Grazie

  18. Da quello che fan vedere in televisione, i giovani della tua età paiono quasi tutti dei cretini bellocci, che si occupano di muscoli, depilazione e abiti all’ultimo grido. Per fortuna ci sono ragazzi anche come te! Complimenti

  19. Marcella on 17 ottobre 2010 at 8:10 am said:

    Volevo ringraziarti per il riassunto sullo sviluppo; segretamente mi hai aiutata ma pubblicamente ti ringrazio. ;-)

  20. ciao…ho visto questo sito e l’ho trovato molto interessante. ma ci sarebbe una cosa di cui avrei tanto bisogno: i riassunti dei capitoli 6 e 8 del testo “Motivazione e apprendimento” della de beni. é l’ultimo esame e ho davvero poco tempo per studiare perchè lavoro…se fosse possibile averli ne sarei felice. dimmi pure che contributo posso dare al tuo blog per sdebitarmi eventualmente. elena

  21. ALESSIA on 13 gennaio 2011 at 10:57 am said:

    MA NN CI SN I RIASSUNTI DEL LIBRO FONDAMENTI DI PSICOLOGIA GENERALE CAP.6 7 8 9 10

  22. ciao.. ho visto ke hai creato una cosa molto carina per la scelta della università.. ecco io avrei un bel problema.. sceglierne uno e in più i miei genitori vorrebbe trasferirsi a trieste mentre io vorrei andare a milano.. ecco un modo per analizzare la mia mente e aiutarmi a fare una scelta?

  23. Diego on 29 giugno 2011 at 1:14 am said:

    Ho avuto modo di leggere diversi tuoi interventi sia su psicostud che sul tuo blog. Lasciami dire che poche volte nella mia vita ho avuto a che fare con persone tanto presuontuose e strafottenti quanto ignoranti ed ipocrite. Assomigli (e penso tu lo sia) ad uno di quei ragazzi viziati che sono nati maestri e a 21 anni pensano già di poter insegnare le cose agli altri con l’unica certezza di essere pressapochisti ed insolenti. A persone come te servirebbe un bel bagno di umiltà ed una educazione adeguata che ti insegni a rispettare gli altri e ad evitare commenti inutili e polemici. mi chiedo, inoltre, se mai ti rendi conto della tua arroganza dato che perseveri nelle tue “crociate” contro truffe, criminali e quantaltro senza neanche conoscere le persone a cui scrivi. Vergognati!! non ho più epiteti da affibiarti e per te sarebbero sprecati. rifletti perlomeno, se ci riesci, sul fatto che hai ancora molto da imparare e per te non è giunto ancora il momento per diventare maestro di nessuno e di niente.

  24. Quelli come te li adoro, Diego. Accusate gli altri di pressapochismo e non mostrate nemmeno l’ombra di uno straccio d’argomentazione. Siete veramente esilaranti.

  25. loredana salerno on 26 agosto 2011 at 6:45 am said:

    Occhio Diego! Presuontuose non è corretto, così offri il fianco ai maestrini…

  26. Chiara Berry Bertolini on 21 ottobre 2011 at 10:06 pm said:

    Ho letto per caso un tuo articolo interessante, quello sullo studio della pedofilia. Interessata ho letto qualcos'altro qua e là, poi ho visto la paginetta "Chi Sono" e quando ho letto 22 anni credevo di aver avuto un abbaglio!!!!!! Posso non condividere tutto quello che scrivi, ma sei davvero colto e ti esponi con un linguaggio chiaro, semplice ma elaborato (so che non dovrei stupirmi, ma con tutto quello che si vede oggi… non per niente ero stupita quando ho letto che siamo coetanei, mi aspettavo un 50enne!!!). Vorrei tanto anche io tenere un sito, avevo anche io anni fa uno "space" su Live Spaces ma poi ho abbandonato…e mi manca, era piacevole scrivere… ma ora ho il timore di non riuscire a tenerlo aggiornato… in più io di sicuro parlerei di frivolezze :) !!!
    Comunque, ti faccio i miei complimenti!!!!!

  27. Grazie mille! :)

    Anch'io avevo uno Space prima di questo blog, anch'esso pieno di frivolezze. Ci siamo passati tutti ;) Comunque non demordere: se il tuo desiderio è tenerne uno, comincia con qualcosa di gratuito come wordpress.com o anche un dominio di primo livello (se mi contatti su fb ti posso dare anche un paio di dritte su hosting e spese varie). Poi vedrai col tempo se è il caso di continuare o meno.

    A presto e grazie ancora per i complimenti,

    Nicolò

  28. Francy on 3 novembre 2011 at 7:05 pm said:

    ricevo tantissimo spam sulla posta elettronica…derivato dalla “visibilità” del mio indirizzo e-mail in un commento presso il post di goolge plus…è possibile cancellare il messaggio?? grazie

  29. Caro Nicolò, sono un vecchio docente di Lingua e Letteratura Italiana a riposo ormai da molti anni; ho nipoti della tua età e figli che potrebbero esserti professori. Trovo fortemente provocatoria ed anche stimolante la tua iniziativa, anche se, da "vecchio trombone", non mi affascina quel "cazzo " che tu hai ritenuto di inserire nella denominazione del "blog": mi sembra che oggi, senza alcuna volontà di doppi sensi, abbiamo questi vocaboli un po' troppo in bocca, mentre starebbero meglio altrove. Abbi tutta la mia simpatia ed i miei sinceri auguri per un felice esito dei tuoi studi.

  30. sono morente a causa del riso (ho scelto una via colta? mah…), grande!

  31. Marina Bascelli on 6 settembre 2012 at 10:27 am said:

    ti ho scoperto da poco, peccato per me! Mi piace molto quello che scrivi e la competenza con cui lo fai e in controtendenza con il professore che ha scritto prima di me, apprezzo anche quell'intercalare… Complimenti davvero, bravissimo!

  32. Bravo Nicolò! sono d'accordo con te. troppa carne al fuoco nella questione "Lombroso" e troppi populismi
    (come i poveri briganti del Sud…) Pochi hanno ricordato però, che Lombroso era ebreo e che si chiamava Marco Ezechiele prima di cambiare nome in Cesare e, se è vero che il dr. Mengele si è ispirato a lui, beh, che dire, anche per questo hanno avuto bisogno del genio giudaico: da soli non ci arrivavano…

  33. ciao e se ti chiedessi un aiuto o un consiglio…consiglio….

  34. Pingback: Imparare a scattare: qualche riflessione

  35. Salve,

    dopo un'ampia riflessione e non pochi suggerimenti (tra cui il suo), ho deciso di eliminare il turpiloquio dagli antistupri. Per quel che concerne il titolo, invece, purtroppo le regole di Facebook non mi consentono di modificarlo. In ogni caso la ringrazio per il commento.

    A presto,

    Nicolò

  36. Ciao, complimenti per il tuo blog!

  37. L'intransigenza si addice alla gioventù e non è sinonimo di equilibrio, ovviamente. Un tono più ironico e meno apodittico non guasterebbe alla divulgazione dell'amata grammatica. Ciao neuropsichiatra!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>